mercoledì 13 febbraio 2013

LOVE ( YOURSELF)



Domani è San Valentino, la festa degli innamorati, un inno all'amore di coppia che viene esaltato nelle sue massime esponenzialità. Pur essendo una festa molto romantica, carica di sentimenti e idealismi puri e sinceri, pur trattandosi di una gioia per l'amore duale composto da persone che si rispettano e interpretano il proprio sentimento esternizzandolo e interiozzandolo, pur tutte queste belle caratteristiche quello che per me conta di più è un altro tipo di amore.
E' un amore ancora più puro, più sincero di quello tra due persone, ma è anche un amore più nascosto e latente: l'amore per sè stessi.
Eh si, l'amore per noi stessi è forse l'amore più incomprensibile e difficile da capire e da essere interpretato.
Io penso, anzi ne sono convinta, che amare sè stessi è la forma più difficile di amore.

Se la nostra analisi deve partire dall'aspetto estetico possiamo affermare che accettare noi ed il nostro corpo è sempre più difficile, soprattutto nel mondo odierno, in una societtà che ci vuole perfetti e che detta delle leggi invisibili su un prototipo di bellezza esteriore che forse non esisterà mai.
Io trovo che il dilemma del non piacersi mai realmente sia molto interessante, in quanto è un problema che può evolversi in mille sfaccettature.
Non piacersi alla perfezione significa anche non arrivare mai al culmine e questo ci impone di cercare e trovare sempre dei rimedi ( rimedi naturali, ovviamente ).
Quando si arriva al traguardo raggiunto allora non si è fatti un viaggio importante, un viaggio corretto.
Il problema è che a volte non piacersi porta a degli scompensi negativi, soprattutto in persone fragili che non trovano nel proprio corpo un motivo di compiacimento personale. Ma questo è uno dei casi in cui c'è bisogno di interrogarsi e di ampliare le nostre strategie di miglioramento.
Ognuno di noi è bello a modo suo, ognuno di noi si appresta ad essere una persone migiore, ma bisogna sempre ricordare anche che non c'è mai qualcuno che è al di sopra di noi perchè noi stessi siamo il nostro limite.
Se in noi notiamo dei difetti estetici che proprio non ci piacciono allora è il caso di rafforzare le qualità che ci aggradano, perchè sapersi valorizzare è il modo più semplice e bello per cominciare un percorso di accettazione.
Ed io trovo che la moda sia un grande spunto da cui partire perchè essa ci dona la forza per poter cambiare e divenire ogni giorno qualcosa di diverso ma con la consapevolezza di essere noi stessi.
Io ripeto spesso, e lo farò sempre, che gli abiti creano per noi dei personaggi che rendono al meglio la nostra personalità; e allora continuiamo a giocare in questo modo perchè solo così possiamo capirci e affrontarci.

Se invece vogliamo parlare del nostro lato interiore i discorsi di ampliano e diventano molto più difficili.
Accettare la nostra personalità è molto più complicato e complesso che accettare il nostro corpo, perchè mentre esso può essere plasmato a nostro piacimento, la nostra psiche e la nostra personalità, invece, una volta formate sono difficili da modificare.
Io, tuttora, faccio fatica ad accettare tanti miei limiti e difetti, ma ho anche imparato a capire che il mio essere in un determinato modo è la mia firma personale.
La perfezione non esiste, i difetti ed i pregi ci accompagneranno sempre nella nostra quindi tanto vale ammetterli e cercare di rendere migliore le cose vivendo appieno il nostro modo di essere.

Siamo tutti infetti dall'imperfezione.

A parole è tutto molto più semplie, ma i percorsi si iniziano sempre in questi modi e se non si ha una base da cui partire non c'è nemmeno qualcosa da trovare.

Quindi prima di festeggiare San Valentino, prima di celebrare l'amore di coppia proviamo ad onorare noi stessi ed amare il nostro io, perchè è il nostro amore che dovrebbe essere festeggiato, tutti i giorni.




See you soon,
4girls

21 commenti:

  1. sono d'accordo con te, amare se stessi è difficilissimo, ma nell'esatto momento in cui inizierai ad amarti quest'amore durerà per sempre!!! bacio
    LA MODE OUI C'EST MOI
    FACEBOOK
    BLOGLOVIN
    TWITTER

    RispondiElimina
  2. Hai ragione soprattutto quando dici che amare se stessi è la cosa più difficile ma la più importante bisogna partire da lì io sto ancora lavorandoci.....bacione Marcella

    RispondiElimina
  3. Per essere così giovane sei incredibilmente saggia, in genere non si arriva a questa consapevolezza nemmeno a 50 anni. Non ci sono molte persone che si amano, è il nostro limite maggiore hai ragione!
    Don't Call Me Fashion Blogger
    Facebook
    Bloglovin'

    RispondiElimina
  4. Bellissimo post, davvero! Purtroppo amare se stessi non è sempre facile, ma è un percorso che tutti dovrebbero affrontare per stare meglio! :)

    Un bacione!

    Babi
    www.voguebuster.net

    RispondiElimina
  5. Lovely post !

    New post - Kisses
    http://www.mademoisellemode.com/

    RispondiElimina
  6. Un post davvero profondo e saggio...difficile, ma se ci si impegna porta un sacco di soddisfazioni!!

    Un bacione e buona serata!
    The Spotted Cherry Pie

    RispondiElimina
  7. Grazie ragazze, le vostre parole mi fanno molto piacere e mi fanno rendere conto che veramente amare sè stessi è un passo quasi impossibile. A volte ci mettiamo una maschera e fingiamo di accettarci, quando invece vorremmo solo autodistruggersi.
    Vorrei solo portare un messaggio positivo, io stessa fatico ancora ad accettarmi, ma credo che compito dei fashion bloggers sia anche quello di aiutare gli altri per aiutare noi stessi!:)

    RispondiElimina
  8. Hi there :)
    Wondering if you would like to follow each other? :)
    Please let me know! I follow right back.
    yuliconversations.blogspot.com

    RispondiElimina
  9. Concordo pienamente con quello che hai scritto: amare se stessi è la cosa più difficile (e dubito che qualcuno si ami davvero così tanto...), ma sono anche convinta che amare (ed essere amate) sia un modo per avvicinarci a questo obbiettivo!
    Purtroppo spesso l'amore per se stessi viene confusa con la mera accettazione, e questa credo sia la cosa peggiore perchè non porta da nessuna parte...
    Un bacio!
    S

    http://s-fashion-avenue.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara S., sono d'accordo con le tue parole, amare ed essere amate ci avvicina al traguardo, ma non è mai abbastanza. Perchè amarsi e rispettarsi è un percorso univoco che dobbiamo intraprendere autonomamente.
      Tante volte si fallisce nelle relazioni perchè non essendo in grado di amare noi stessi non riusciamo a donare amare all'altra persona.

      Elimina
  10. Proprio vero, forse si impara col tempo, acquisita una certa consapevolezza di cosa si è stati nella vita, iniziando ad amarsi davvero.

    Un bacio,

    Benedetta

    www.daddysneatness.blogspot.com

    RispondiElimina
  11. Sweet words (even if google didn't translate it very well). Lovely blog !

    Please visit and comment if you like http://jerseychase.com
    Facebook Page

    RispondiElimina
  12. Very, Very nice post!
    Only when we love ourselves we love someone other :-)
    Thank's for the comment i'm your follower no. 312
    Have a great time and Kisses Kira

    schuhRei.ch

    RispondiElimina
  13. Thanks very much for these lovely comments!:)

    RispondiElimina
  14. In love!!!

    Buona Domenica

    http://couturetrend.blogspot.it/

    RispondiElimina
  15. Love your outfit! super cute!
    Maybe you want to follow each other? Let me know! I would love it!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...